Il dolore muscoloscheletrico e le nuove terapie fisiche strumentali

Dalla terapia alla valutazione funzionale: un percorso per imparare a riabilitare.

Dettagli corso

Il dolore muscoloscheletrico e le nuove terapie fisiche strumentali

Sabato 6 ottobre 2018, Hotel Villa Pomela, Novi Ligure (AL)

Sabato 27 ottobre 2018, Royal Garden Hotel, Assago (MI)

Sabato 17 novembre 2018, Hotel Real Fini Baia del Re, Modena

La formazione accademica dei Medici e dei Fisioterapisti, soprattutto per la grande velocità di sviluppo delle tecnologie e delle tecniche anche in ambito sanitario, appare spesso inadeguata all’impiego di metodiche innovati-ve che vengono proposte e validate senza soluzione di continuità.

Sono esempi di questo evolvere la Tecarterapia, entrata prepotentemente fra le tecnologie riabilitative alla fine degli anni ’80 non ha ad oggi evidenze medico-scientifiche di tipo classico. Si tratta tuttavia di pratica largamente diffusa – ad oggi si stima un parco installato di alcune decine di migliaia di apparati di questo tipo che, solo marginalmente impiegati nelle strutture SSN, vengono prescritti ed applicati a totale carico dell’assistito (poche mutue private ne rimborsano una parte del costo) – ed evidentemente in grado di portare benefici in molti campi della riabilitazione.

Analoghe situazioni si incontrano per metodiche innovative che, viceversa, presentano un corredo di evidenze scientifiche importanti ma che non sono ancora entrate nell’ufficialità: sono esempio di queste le tecnologie FREMS e LibraLux, entrambe brevettate e quindi in condizione di “unicità”.

Le Tecnologie hanno sempre un ampio margine di dipendenza dalla modalità applicativa praticata: l’operatore sanitario deve infatti saper valutare la applicabilità della tecnologia con specifica relazione al quadro clinico che gli si presenta e quindi saper “maneggiare” lo strumento per ottenere i migliori risultati clinici. Da qui l’esigenza primaria di formazione all’impiego di metodiche innovative.

Si parlerà perciò di TECAR, già nota alla fisioterapia moderna ma fortemente dipendentemente dalla corretta applicazione, di FREMS, di LibraLux, che ha già fornito evidenze di una specifica capacità di modificazione delle funzionalità dell’equilibrio.

Le caratteristiche e modalità applicative di queste nuove tecnologie offrono peraltro un grande margine di incertezza nella valutazione della loro efficacia: a fianco di risultati eclatanti sia registrano anche altri risultati molto più ambigui. Da qui un’ulteriore spinta a metodiche di misura dell’effetto del trattamento e quindi la proposta di una valutazione funzionale strumentale capace di superare la valutazione soggettiva del clinico e dello stesso paziente.

In particolare in questo corso si desidera concentrare l’attenzione su particolare rapporto fra dolore e funzione motoria che è molto ben documentato in letteratura.

La misura della funzione può utilmente guidare e monitorare il trattamento riabilitativo a supporto degli effetti antalgici e di recupero funzionale.

Una fase di dimostrazione pratica consentirà ai partecipanti di verificare la proposta teorica.

Dr. Gianluca Bernabei
Fisioterapista
Ivrea

Dr. Michele Gallamini
Consulente Ricerca & Sviluppo Dispositivi Medicali
Genova

Dr. Bruno De Meo
Medico-chirurgo specilista in anestesia, terapia intesiva e terapia del dolore
Formia

Dr. Luca Evangelista
Medico-chirurgo specialista in terapia del dolore
Frosinone

Supporto audovisivi

Ogni sala sarà provvista di personal computer per la presentazione in videoproiezione dei lavori. Le slide dovranno essere preparate con il programma Power Point di Windows – non Macintosh/Apple – con risoluzione 800×600 o 1024×768. I file dovranno essere consegnati su pendrive o CD-Rom. Non è consentito utilizzare il proprio computer.
La consegna del materiale allo Slide Center dovrà essere effettuata in tempo utile prima della corrispondente sessione.

Nota importante

Affinché il programma congressuale possa essere rispettato è indispensabile una rigorosa osservanza di tutti i tempi indicati. I Relatori sono pertanto pregati di attenersi scrupolosamente ai tempi assegnati.
Ai Moderatori, oltre al ringraziamento per aver accettato un onere così gravoso, va anche la preghiera di essere inflessibili nel far rispettare gli orari previsti.

Segreteria in sede congressuale

La Segreteria aprirà mezz’ora prima dell’inizio dei lavori e chiuderà mezz’ora dopo il termine dei lavori.

Badge

Ogni partecipante regolarmente iscritto riceverà, al momento dell’accreditamento, un badge che gli consentirà, previo controllo del personale addetto, l’accesso alle sale congressuali. Il badge è personale e non è cedibile.

Cellulari

Durante le sessioni scientifiche i telefoni cellulari dovranno rimanere spenti.

Attestati di partecipazione

Gli attestati di partecipazione verranno rilasciati personalmente a tutti i partecipanti, regolarmente iscritti, che ne faranno richiesta alla Segreteria al termine dei lavori.

E.C.M. – Educazione Continua in Medicina

I Corsi sono stati inseriti da Aristea Education – Provider accreditato dalla Commissione Nazionale per Formazione Continua con il numero di accreditamento 500 – nel proprio piano formativo 2018 nell’ambito del Programma Nazionale E.C.M. (Educazione Continua in Medicina) con obiettivo formativo Linee Guida – Protocolli – Procedure.

Ciascun Corso conferisce 6,9 crediti formativi.

L’evento è destinato alle seguenti figure professionali: Fisioterapista.

I crediti saranno rilasciati esclusivamente ai partecipanti appartenenti alle professioni ed alle discipline indicate che rientreranno nel numero massimo di partecipanti per il quale l’evento è stato accreditato.

L’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo (nella misura del 100%) ed alla verifica dell’apprendimento (si rammenta che è necessario rispondere esattamente al 75% delle domande presenti nel test).

L’attestato di partecipazione, riportante il numero di crediti assegnati, verrà pertanto rilasciato dopo avere effettuato tali verifiche e sarà quindi disponibile on-line sul sito web www.aristeaeducation.it 60 giorni dopo la chiusura dell’evento.

Per ogni ulteriori informazioni si rimanda all’indirizzo web www.aristeaeducation.it

Segreteria organizzativa

Via Roma, 10 16121 Genova
T +39 010 553591
F +39 010 5535970
E genova@aristea.com
www.aristea.com

Tags: