Fremslife e Istituto Italiano di Tecnologia (IIT): al via un’importante partnership su elettrostimolazione FREMS® e materiali intelligenti per le tecnologie del futuro in ambito medicale

Genova, 13 maggio 2019 – E’ partito operativamente ieri l’accordo siglato da FREMSLife con IIT per sperimentare nuove frontiere nell’ambito della cura di ferite cutanee o ulcere, combinando la tecnologia sviluppata da Fremslife (elettrostimolazione) ai materiali intelligenti provenienti dalla linea di ricerca Smart Materials di IIT. L’accordo di collaborazione prevede la validazione della sinergia tra le tecnologie FREMS® e quelle di IIT.

IIT da tempo porta avanti la ricerca nell’ambito dei materiali innovativi e recentemente ha intrapreso anche la direzione del bio-medicale e farmaceutico. In particolare, i ricercatori della linea di ricerca Smart Materials hanno dimostrato che partendo dalle alghe, e da altri scarti vegetali, è possibile ricavare materiali intelligenti biocompatibili, 100% biodegradabili, che mantengono le caratteristiche biomediche – proprietà antiossidanti e antinfiammatorie – intrinseche. Parallelamente i ricercatori della Pharmacology facility di IIT hanno testato la biocompatibilità del materiale finito e il mantenimento delle proprietà biomedicali, arrivando alla conclusione che questi nuovi materiali possono essere sfruttati nel campo farmaceutico come presidio medico chirurgico, sotto forma di cerotti.

Da qui la possibilità di accrescerne le prospettive di utilizzo grazie alla tecnologia Frems®, già utilizzata in ambito clinico, per raggiungere l’obiettivo di accelerare in maniera significativa i tempi di rimarginazione delle ferite.

IIT, grazie all’attività di trasferimento tecnologico, dal 2006 ad oggi ha depositato più di 700 titoli di brevetti attivi, 18 start up costituite e più di 30 in fase di lancio ed ha siglato oltre 400 collaborazioni con controparti industriali.

Tags:
,


venenatis ipsum massa commodo libero Nullam dolor pulvinar
fremslife

L'accesso alla visualizzazione dei prodotti e al materiale informativo è riservato agli operatori del settore in ottemperanza alla legislazione vigente. Fremslife richiede di qualificarsi come professionista per procedere con la navigazione.

Decreto Legislativo 24 febbraio 1997, n. 46 Articolo 21 1. È vietata la pubblicità verso il pubblico dei dispositivi che, secondo disposizioni adottate con decreto del Ministro della Sanità, possono essere venduti soltanto su prescrizione medica o essere impiegati eventualmente con l'assistenza di un medico o di altro professionista sanitario. 2. La pubblicità presso il pubblico dei dispositivi diversi da quelli di cui al comma 1 è soggetta ad autorizzazione del Ministero della Sanità. Sulle domande di autorizzazione esprime parere la Commissione di esperti prevista dall'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 541, che a tal fine è integrata da un rappresentante del Dipartimento del Ministero della Sanità competente in materia di dispositivi medici e da uno del Ministero dell'Industria, del commercio e dell'artigianato.

Sei un operatore sanitario?

SI     NO